Reparto specializzato Turbocompressori



Vendita turbocompressori nuovi e revisionati


Come funziona

Il turbocompressore è un sistema in grado di aumentare il volume d’aria presente all’interno di un motore in modo tale da incrementare le prestazioni del motore stesso. Come dice la parola, il turbocompressore è formato da due componenti uniti rigidamente tra di loro: la turbina e il compressore. La prima entra in funzione con i gas di scarico caldi, la seconda si aziona contemporaneamente risucchiando l’aria da comprimere.


Il processo di revisione

Presso l’officina Italcar in via Ara De Stanga 67, i tecnici qualificati provvederanno alla revisione del turbocompressore. Il turbo viene esaminato esteriormente, analizzando i danni riportati ancor prima dello smontaggio. Dopo averlo smontato e prima del lavaggio, i tecnici di Italcar provvederanno a esaminare tutti i particolari del pezzo, cercando di capire le cause della rottura. Successivamente i pezzi vengono lavati in lavatrice a solvente e passati al lavaggio ultrasuoni.

La revisione del turbocompressore prevede poi che il pezzo venga sabbiato o meno a seconda delle esigenze. Dopo un successivo passaggio con solvente le parti vengono verniciate con materiale protettivo. Si procede quindi a riassemblare tutti i pezzi e all’equilibratura. Il turbo completo viene montato e provato al banco di flussaggio per la taratura del VNT e dell’attuatore elettronico o penumatico.
Le parti danneggiate verranno sostituite ed alcune di esse rettificate. Le parti che non posso essere riparate o rettificate vengono sostituite.

I REPARTI


 
01

REPARTO TURBOCOMPRESSORI

Reparto specializzato Turbocompressori; revisioni, manutenzione e assistenza dedicata nelle officine ITALCAR SERVICE

03

LAVORAZIONI
AVANZATE

Nelle officine ITALCAR SERVICE manutenzioni revisioni e riparazioni componenti turbocompressori

04

TUTTI I VEICOLI

Rettifica asisstenza manutenzione e sostituzione turbocompressori per tutti i tipi di veicoli

05

RETTIFICA COMPONENTI

Alcune parti del turbocompressore danneggiate potranno essere rettificate e riutilizzate

OFFICINA
 
06

Bilanciatura e flussaggio Turbocompressori



Vendita turbocompressori nuovi e revisionati


Flussaggio statico

L’operazione di flussaggio della turbina viene effettuata tramite l’utilizzo di strumentazioni all'avanguardia che compongono il classico banco di flussaggio. Il banco di tipo statico va a confrontare il segnale attuatore-flusso-pressione con i valori di mappa rilevati da uno stesso turbocompressore di primo impianto, senza quindi la necessità di passare per l’angolo delle palette. Tale macchinario permette di controllare portata, velocità, e temperatura nelle diverse configurazioni di utilizzo, evidenziando se l'alzata di un camme è esagerata o scarsa. si tratta in pratica di un macchinario che permette di effettuare controlli fondamentali per la fluidodinamica del motore.


Flussaggio dinamico

Nelle operazioni di flussaggio turbina, il banco dinamico, rispetto a quello statico, non solo mette in relazione il flusso lato scarico con il comando inviato all’attuatore, ma permette di verificare anche il numero di giri del rotore e il rapporto di compressione ottenuto lato aspirazione. Questo tipo di controllo aggiuntivo risulta molto importante perché solo una verifica del rapporto di compressione, per diverse posizioni della geometria, va a garantire il corretto funzionamento del turbo.

07

COREASSY

Vasta gamma di Coreassy nuovi e revisionati

Reparto specializzato Turbocompressori; revisioni, manutenzione e assistenza dedicata nelle officine ITALCAR SERVICE

Il corpo centrale completo, anche detto “coreassy” o “cartridge” rappresenta l’unità centrale del turbo, la parte animata ove i componenti interagiscono in modo dinamico assumendo energia dai gas di scarico per poi trasformarla in movimento rotatorio il quale verrà sfruttato per aspirare e comprimere aria all’interno del motore aumentandone così la capacità d’erogazione della potenza. Un componente apparentemente semplicissimo ma nella realtà incredibilmente complesso e raffinato. Le caratteristiche più importanti di un core assy sono quelle che non si possono correttamente percepire e valutare ad occhio nudo infatti sono la qualità delle superfici di lavoro, la tipologia dei materiali, le tolleranze di costruzione ed i trattamenti termici. Sino a quando i coreassy erano solo originali non vi era alcun dubbio sulla loro qualità ma oggi vi è una notevole diffusione di prodotti non originali la cui qualità spesso è ignota ai più. I coreassy dei turbo moderni sembrano uguali a quelli del passato ma non è così infatti negli ultimi 30 anni l’evoluzione tecnologica di questo semplice prodotto è stata impressionante. L’aspetto che colpisce di più è la velocità rotorica ovviamente legata alla tipologia dei materiali, alla forma delle giranti ed alla bilanciatura. I valori attuali, in rotori di piccole dimensioni, superano abbondantemente i 200.000 giri al minuto, un valore quasi impensabile per raggiungere il quale è necessaria una bilanciatura finissima ed una qualità dei materiali eccezionale. Montare core-assy non qualificati genera un grande rischio sia per il meccanico che per il cliente finale, infatti la rottura del turbo può coinvolgere altri organi meccanici. Nel mondo dei turbo la parola d’ordine è qualità.

08

GEOMETRIA VARIABILE

Si sente parlare ormai da tempo della turbina a geometria variabile (VGT), ma ha realmente degli effetti benefici per lo sviluppo della potenza del motore rispetto a un turbocompressore semplice o a geometria fissa? Il turbocompressore a geometria variabile è diverso strutturalmente da uno a geometria fissa, ed i vantaggi di questa soluzione sono molteplici ma la differenza principale la troviamo nel lato caldo. Ovvero nella girante della turbina sono montate delle palette che vengono movimentate da un attuatore che può essere elettrico, pneumatico o elettropneumatico, comandato dalla centralina motore, ed ha il compito di regolare la pressione di sovralimentazione nei vari regimi di marcia. Modificando l'incidenza e la posizione delle palette varia la pressione di sovralimentazione, questo perché la spinta e la velocità dei gas esausti aumenta e diminuisce in funzione della posizione delle palette stesse e la superficie che oppongono al flusso dei gas di scarico. Ciò porta ad una migliore capacità di adattamento della pressione in tutti i regimi motore e dinamiche di marcia rispetto ad una turbina a geometria fissa. Un sistema anche più complesso rispetto al turbocompressore a geometria fissa, non esente da problemi, come i casi delle turbine PSA senza garanzia.

09

RICAMBI TURBOCOMPRESSORI

Italcar Service vende anche pezzi di ricambio originali e di qualità per tutti i tipi di turbocompressori

“Le meraviglie del passato sono oggi delle manifestazioni consuete.”

- NiKola Tesla -

Contattaci


Per ricevere maggiori informazioni o preventivi

06 962 4103



Per richiedere maggiori informazioni o per ricevere preventivi non esitate a compilare il form o a contattarci telefonicamente.


    Sei già cliente?
    Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del d. lgs. 196/2003 - Informativa sulla privacy

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

    Orari

    • 8:30 - 13:0015:30 - 18:30

    WhatsApp chat